Tu sei qui

Assistenza Invalidi | Assistenza Non Vedenti

RFI mette a disposizione dei viaggiatori con disabilità e a ridotta mobilità servizi di assistenza in un circuito di oltre 270 stazioni gestiti tramite 14 SALE BLU, punti di accoglienza e organizzazione.

Forniti alle condizioni previste dal Regolamento CE 1371/2007 sui diritti e gli obblighi dei passeggeri del trasporto ferroviario, i servizi di assistenza sono offerti da RFI in un’ottica di miglioramento continuo, per rispondere in modo sempre più efficace alle esigenze dei viaggiatori cui sono rivolti.

 

a chi sono rivolti i servizi 

I servizi di assistenza RFI sono rivolti a: 

  • persone con problemi agli arti, anche temporanei, o persone con difficoltà di deambulazione
  • persone che si muovono su sedia a ruote (v. dettagli)  
  • persone non vedenti o con disabilità visive
  • persone non udenti o con disabilità uditive
  • persone anziane
  • donne in gravidanza 

 

In caso di non autosufficienza del viaggiatore per cui sono richiesti i servizi di assistenza, questi potrebbero essere subordinati alla presenza di un assistente personale in stazione o di un accompagnatore durante il viaggio.

 

Come e quando prenotare 

come 

Per richiedere il servizio di assistenza PRM, il viaggiatore può : 

  • rivolgersi all'impresa ferroviaria con cui ha scelto di viaggiare
  • inviare una e-mail ad una delle 14 Sale Blu
  • recarsi direttamente in una della 14 Sale Blu dalle ore 6:45 alle 21:30 tutti i giorni, festivi inclusi
  • telefonare a una delle 14 Sale Blu dalle ore 6:45 alle 21:30 tutti i giorni, festivi inclusi, tramite:
    - numero verde gratuito 800 90 60 60  raggiungibile da telefono fisso
    - numero unico nazionale 199 30 30 60* raggiungibile da telefono mobile e fisso
    (*costo da rete fissa: 6,22 cent. € alla risposta +  2,68 cent. €/ minuto di conversazione, IVA inclusa; costo da rete mobile: variabile in funzione dell'operatore)

 

con quanto anticipo

  • Per i servizi richiesti tramite e-mail ad una delle 14 Sale Blu, la richiesta va effettuata:

    - almeno 24 ore prima del servizio desiderato. 

 

  • Per i servizi richiesti tramite le imprese ferroviarie, per telefono o recandosi di persona presso una Sala Blu, la richiesta va effettuata:

    per assistenza nelle stazioni fast del circuito (le stazioni sede di Sala Blu e quelle di Bologna Centrale AV, Civitavecchia, Fiumicino Aeroporto, Genova Brignole, Genova Piazza Principe Sotterranea, Milano Porta Garibaldi, Milano Porta Garibaldi Sotterranea, Napoli Piazza Garibaldi, Padova, Palermo Centrale, Pisa Centrale, Roma Tiburtina, Salerno, Torino Porta Susa e Venezia Mestre) :
    - almeno 1 ora prima, per servizi di assistenza nella fascia oraria 7:45 - 22:30
    - almeno 12 ore prima per servizi di assistenza nella fascia oraria 22:31 - 7:44

 

  • per assistenza nelle altre stazioni del circuito (stazioni standard):

    - almeno 12 ore prima, tenendo in considerazione il periodo di apertura delle Sale Blu (dalle ore 6:45 alle ore 21:30).

 

  • Per i viaggi internazionali le richieste di assistenza devono essere inoltrate tramite mail  alla Sala Blu di riferimento delle stazioni fermata dei treni internazionali prescelti oppure alla Sala Blu di Roma Termini (SalaBlu.ROMA@rfi.it) contattabile anche al numero telefonico 00 39 06 47308579:

    - almeno 48 ore prima del viaggio

 

n. b. Le fasce orarie sono riferite agli orari programmati di partenza o di arrivo. 

 

Cosa indicare nelle prenotazioni via e-mail 

  • Nelle richieste di assistenza inviate tramite e-mail è necessario indicare:
  • le stazioni di partenza, di arrivo o coincidenza 
  • le date di andata e ritorno con le fasce orarie preferite o il treno desiderato 
  • il tipo di assistenza (con o senza carrello elevatore, con sedia a ruote messa a disposizione da RFI, altre informazioni utili) 
  • un recapito telefonico presso il quale, se necessario, il cliente potrà essere contattato per l'organizzazione del viaggio entro dodici ore prima della partenza. 

 

L'appuntamento per i viaggiatori in partenza 

Per i servizi nelle stazioni di partenza, la Sala Blu (o il canale di contatto dell’Impresa ferroviaria) propone un appuntamento, presso uno dei meeting point disponibili, con un anticipo di 30 minuti (45' per Bologna Centrale AV).

 

Per annullare il servizio prenotato 

Nel caso si voglia annullare o modificare un servizio di assistenza prenotato, è necessario informare la Sala Blu con almeno 4 ore di anticipo rispetto all'orario concordato.

E’ importante che i viaggiatori comunichino in tempo la propria intenzione di non usufruire del servizio prenotato per permettere alla Sala Blu di ripianificare efficacemente le attività di assistenza e offrire il servizio al maggior numero di viaggiatori. Impegnare a vuoto gli addetti all'assistenza può comportare una minore disponibilità verso altre persone che potrebbero averne bisogno e costi ingiustificati per RFI e per le imprese ferroviarie. 

 

Aiutaci a mantenere alta la qualità dei servizi delle Sale Blu!

Informativa ai sensi dell’art. 13 Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 

 

Ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione di dati personali”, la informiamo che i dati personali che le verranno richiesti per la prenotazione del servizio di assistenza in stazione sono necessari all’esecuzione dei servizi stessi.

 

Fonte: sito ufficiale RFI

 

La mancata comunicazione dei dati personali renderà impossibile inserire la sua prenotazione.  

 

 




I servizi di assistenza invalidi sono offerti da RFI

I servizi di assistenza invalidi sono offerti da RFI in un’ottica di miglioramento continuo, per rispondere in modo sempre più efficace alle esigenze dei viaggiatori cui sono rivolti.

Date le ampie dimensioni della stazione di Pisa centrale e visto la notevole importanza dello scalo essa con un movimento passeggeri di circa 15 milioni di viaggiatori, la stazione è una delle più frequentate della regione e d'Italia, sia da turisti che da pendolari per questo si pone un attenzione particolare al benessere e all’assistenza degli invalidi.

La stazione è servita da tutti i treni a lunga percorrenza che interessano il nodo, prevalentemente effettuati da Trenitalia, ed è servita dai treni regionali svolti anch'essi da Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Toscana (servizi "Memorario").

Data questa grande mole di persone offriamo la nostra piena collaborazione per questo progetto di assistenza, che ci porta con coscienza a creare una cooperazione col personale della stazione per dare supporto alle persone che hanno qualsiasi tipo di disabilità, infatti offriamo anche una speciale assistenza ai non vedenti,  fornendo a questi ultimi la possibilità di depositare i loro bagagli in tutta tranquillità e sicurezza.

RFI mette a disposizione dei viaggiatori con disabilità visive  e a ridotta mobilità servizi di assistenza in un circuito di oltre 270 stazioni gestiti tramite 14 SALE BLU, punti di accoglienza e organizzazione.

Forniti alle condizioni previste dal Regolamento CE 1371/2007 sui diritti e gli obblighi dei passeggeri del trasporto ferroviario.

Regolamento che sancisce l’assoluta assistenza ai non vedenti e a tutte le persone con disabilità sia visive che motorie.